ASTM A 108 r (Rettilineità)

    tolleranze di rettilineità, (deviazione massima in mm) in qualsiasi posizione della barra lunga
3048
mm
dimensioni lunghezze gamma acciai con Carbon max

0,28%  o minore 
  gamma acciai con Carbonio

oltre 0,28%  e per tutti gli acciai trattati 
     
mm mm tondi quadri, esagoni   tondi quadri, esagoni
inferiore a 15,88 inferiore a 4572 3,17 4,76   4,76 6,35
inferiore a 15,88 4572
e oltre
3,17 7,94   7,94 9,53
15,88
e oltre
inferiore a 4572 1,59 3,17   3,17 4,76
15,88
e oltre
4572
e oltre
3,17 4,76   4,76 6,35
             
Validità: tutti i tipi di acciai bonificati o normalizzati e rinvenuti, finiti a freddo, con HB 302 max e tutti i tipi di acciai distesi o ricotti dopo finitura a freddo. Le tolleranze di rettilineità non sono applicabili alle barre con durezza maggiore di  302 HB.
a) La tolleranza di rettilineità si determina disponendo la barra su un piano di riscontro orizzontale e la dimensione della curvatura (freccia) si effettuano con spessimetri o con l’ausilio di una riga.
b) Come noto, la rettilineità è una qualità che può essere deteriorata nel caso di maltrattamento. Per mantenere la rettilineità, va adottata la massima cura nelle operazioni successive alla finitura a freddo. A volte, vengono richieste tolleranze specifiche, di rettilineità,  per acciai al carbonio o legati; queste vanno concordate fra acquirente e fornitore.